Venerdì 27 Aprile: Arte tibetana

Le immagini colorate dei sutra e dei tantra tibetani possono comunicare l’esperienza in maniera molto diretta. In occidente tendiamo a cercare spiegazioni intellettuali del simbolismo tantrico, che, sebbene siano abbondantemente presenti nella tradizione tibetana, tendono a oscurare la comunicazione simbolica, che trascende la razionalità.
Discuteremo l’uso delle immagini nelle pratiche contemplative del buddismo, osserveremo i dipinti dell’artista della corte di Kalapa, Greg Smith, e tenteremo di coltivare un nuovo sguardo.

 

Greg Smith studia Buddismo Shambhala sin dal suo arrivo a Boulder, in Colorado, nel 1976. Ha conosciuto l’arte tibetana con il maestro-artista Noedup Rongae, il cui capolavoro, l’albero del lignaggio Shambhala, è un tesoro della cultura Shambhala. Ha lavorato a stretto contatto con Chögyam Trungpa Rinpoche sulle immagini della tradizione Shambhala e Vajrayana. È stato muralista e designer per il Grande Stupa di Dharmakaya presso il Shambhala Mountain Center, dove attualmente vive come artista, risiede e insegna.

Traduzione contestuale in italiano.

Presso la sede di Metiss’Art ASD Via Morbelli 7 Milano
MM Amendola-Wagner

Ingresso Contributo 10 € con aperitivo

Prenotazione obbligatoria

Per info e prenotazioni

info@metissart.org 02.36529113