Una tecnica di meditazione proveniente dal buddhismo tibetano trasmessa da Chogyam Trungpa Rinpoche al mondo occidentale per coltivare presenza mentale e consapevolezza in ogni momento della vita quotidiana.

Perchè la meditazione?
Poichè la natura fondamentale della nostra mente è calma e chiara, quando cominciamo a lavorare con i pensieri e le paure attraverso la meditazione, cominciamo a scoprire un senso di pace e forza innata.
La pratica di presenza mentale e consapevolezza presentata negli incontri di meditazione ci insegna a guardare con precisione lo stato della nostra mente senza alterarlo.
Possiamo così cominciare a far emergere le nostre qualità  umane intrinseche, che sono spesso celate da paura e ansietà . Possiamo imparare ad essere più presenti nel momento, meno timorosi, più aperti, interessati e disponibili agli altri.
Possiamo apprezzare noi stessi per ciò che siamo, con tutte le nostre imperfezioni e riscoprire la bellezza del mondo.

Roberto Mulazzani


Mercoledì

  • h 20.30 – 21.30

Alessandra Centonze


Mercoledì

  • h 10-12 Meditazione e Samatha Yoga
  • h 14-15 Danza Meditativa

Gli insegnamenti Shambhala sono stati diffusi in Occidente da Chogyam Trungpa Rimpoche. Secondo le leggende tibetane, Shambhala era un luogo di pace e prosperità, governato da regnanti saggi e compassionevoli. I cittadini erano ugualmente gentili ed istruiti.
Shambhala è oggi per noi espressione di un desiderio umano profondamente radicato e reale di una vita buona e completa.